Vai al contenuto

Ciao a tutti!!! Lo so è da un bel po' che non scrivo e mi dispiace, ma ho deciso di prendermi una pausa estiva per dedicarmi a sviluppare i miei hobby, sviluppare la mia vita sociale (missione penso riuscita) e dedicarmi a me stessa; è proprio di questo che voglio parlarvi, Anna, io, la persona che scrive questo blog: ho deciso di dedicarmi a scrivere una serie di articoli dedicati proprio a me, Anna. Questi articoli saranno divisi in Anna 1-......., Anna 2-........, ecc. Ho inoltre deciso che parlerò in terza persona, perché sarà una specie di analisi di me stessa: durante il giorno mi auto analizzerò e poi Anna scriverà di Anna. Lo so sembra un po' complicato, ma poi, dopo aver letto il primo articolo, capirete 👍!

Anna (quella vera, non quella che analizzerà)

PS. Ricordate sempre di essere voi stessi, siete veramente strabilianti😊

2

Ciao, oggi è il 27 Gennaio e, sì, è la giornata della memoria ☹️.

Di solito le insegnanti la "sfruttano" per far spaventare i bambini, o per trasmettere qualche film in TV, ma alla fine ci pensano mai a raccontare veramente quello che c'era là????

Beh lo zio di mia nonna c'è stato e, mi racconta lei, che non l'avevano riconosciuto quando è tornato.

Credo che basti.

Io vi dico che se volete potete anche leggere Anne Frank o Il bambino con il pigiama a righe, ma vi consiglio di pensare: ora noi ne parliamo con quasi una certa leggerezza, ma cosa avremmo fatto noi? Molti mi dicono che avrebbero resistito, si ma loro ora lo sanno che sarebbero stati liberati, mentre quegli uomini e donne no.

Pensateci e ricordate. Ricordate che siamo fortunati ora a vivere in un mondo in cui, per la maggior parte, non importa la tua religione.

1

Heyyy! Oggi è l'1 Gennaio, cioè il primo giorno del 2019 e, come ogni anno, ho dei propositi, in realtà uno...

Questo è uno dei miei tanti sogni nel cassetto, ma si sa:

E appena ci sarò riuscita la pubblicherò e voi potrete sentirla!

Io ci devo riuscire!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anna

Sin da quando ero piccola mi dicevano di non prendere in giro le persone per il loro essere e i loro difetti, perciò mi sono sempre impegnata ad accettare tutti.

C'è chi non ci riesce.

C'è chi vede una ragazza e la molesta, solo perché è una ragazza.

C'è chi vede un ragazzo nero e lo insulta, solo per la sua pelle.

C'è chi vede una persona autistica e pensa che ciò sia un buon motivo per prenderla in giro.

Quelle persone non capiscono una cosa a dir poco semplice: la DIVERSITÀ, non capiscono che se una persona è femmina, nera, alta, bassa ecc. o in ogni caso "diversa" non va bene, per loro, ma per me e, spero, qualcuno abbia un briciolo di buon senso in modo tale da non star fermo lì a guardare, ma anche ad agire

Quelle persone vi insultano solo per due motivi:

  1. Si sentono soli, anche se sono in cinque, deboli, anche se hanno dei bicipiti enormi, si sentono vuoti, perché non sono unici e irripetibili
  2. Perché siete voi, credono che se anche voi diventerete come loro, quel vuoto sparirà, ma no non succederà.
  • In ogni caso, CONTINUATE A ESSERE VOI!!! A essere speciali, fantastici e meravigliosi!
  • Anna
  • Ciao! Al momento mi trovo in Trentino (eh si, dopo il mare la montagna ! 😎) .

    Oggi eravamo in auto, di ritorno da una passeggiata, e stavamo ascoltando la radio, quando, d'improvviso, mio papà ha frenato per far passare un animaletto col pelo scuro, due occhietti vispi, una coda pelosina e quattro agili zampette : uno SCOIATTOLINO!!!!

    Io trovo che siano iper carini e coccolosi (anche se non ne ho mai toccato uno 😢), se fosse mio lo chiamerei Topolino (come quello dei fumetti...), ma se fosse femmina Tina.

    Baci Anna