Vai al contenuto

1

Ciao a tutti!!!!

Io amo ascoltare la musica, sin da piccolissima i miei genitori mi hanno fatto ascoltare tantissima musica, ricordo che amavo Sergio Endrigo, De Andrè e i Beatles ❤️❤️❤️ (p.s. li amo ancora), e, ovviamente, questa passione non è mai deceduta.

Proprio ora sto ascoltando della musica mentre scrivo, perché, ad esempio, Spotify ci permette di ascoltare musica e nel frattempo usare altre applicazioni, però quando ero piccola, e la maggior parte del tempo tutt'ora, mio papà accendeva lo stereo oppure il giradischi e sparava della sana e innocua musica, perché, secondo me, le ultime generazioni, io compresa, non sa compiere molto azioni che per i nostri genitori erano normalissime: accendere uno stereo, mettere su un vinile (devo ammettere che ho ancora qualche problema con la puntina)... ma tutto ciò non ha tolto né a noi, né alle generazioni passate e nemmeno (spero) alle generazioni future l'amore e la voglia di fare musica, ballarla e sentirsi liberi di scegliere, ascoltare, provare il gente musicale preferito.

Negli anni sono state scritte molto canzoni meravigliose e piene di significati,come ne sono state scritte tantissime solo per divertire la gente, eppure nessuno ci ha mai privato della nostra musica (più o meno), perché è uno dei nostri diritti.

Negli anni la musica è passata dall'essere uno svago ad un lavoro e, soprattutto, ad un modo di esprimersi, di far capire ciò che siamo veramente, perché la musica non ha maschere, credo sia una delle poche cose sincere della società moderna.

E ormai ogni canzone ti porta a un ricordo, bello o brutto, che rimarrà per sempre nella mia mente, Il pescatore di De Andrè mi fa venire in mente tutte le volte che l'ho ballata con mia mamma, Perfect di Ed Sheeran mi fa pensare alle mie amiche e a tutte le volte che lo cantata insieme a loro nei corridoi, Great Balls Of Fire di Jerry Lee Lewis ad ogni volta che sono triste e mi rallegro solamente con il suono del suo pazzo pianoforte...

Questo è il mio pensiero personale sulla musica, perché ognuno deve sapersi esprimere liberamente, senza filtri, senza pregiudizi.

Anna

1

Questa è una semplice poesia,

che ti abbraccia dovunque tu sia.

Questa è una semplice poesia

che tutta la tristezza scaccia via.

Questa è una semplice poesia,

che ti fa viaggiare nella fantasia.

Questa è una semplice poesia

che vuole solamente strapparti un sorriso,

che vuole, con la sua brezza,

accarezzarti il viso,

che ti avvolge con la sua dolcezza

e, ti prometto,

ti terrà a sè sempre stretto.

Anna