Vai al contenuto

Disastro a Jesolo

Il 10 agosto a Jesolo c'è stata una tromba d'aria ed io ero là!

Che paura che ho avuto!

Ero nella piscina del condominio quando la mamma ha guardato il cielo e mi ha ordinato: «Anna sbrigati, vieni, arriva la tromba d'aria!». 

Siamo corse nell'appartamento, dove c'erano Giulio, gli zii e i miei cugini; appena entrata la mamma corse al balcone per tirare dentro sedie, tavolo e stendino, ma proprio in quell'istante in cui aprì le finestre il tavolo e lo stendino volarono giù, rompendosi, per fortuna le sedie è riuscita a prenderle.

Guardando fuori dalla finestra si vedeva di tutto: materassini, costumi, sigarette ...

Dopo la tempesta uscii per vedere i disastri: in città era pieno di alberi caduti in strada, senza fare d'anni gravi, in spiaggia c'erano braccioli, secchielli in giro e i pedalò tutti distrutti e accatastati.

La sera avevano già tagliato gli alberi, sistemato passerelle e lettini, che efficienza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: